PRODOTTI SPECIALI IN OLIO DI OLIVA

Nel corso degli anni la Cooperativa ha ritenuto di affiancare alle sue produzioni tipiche anche la commercializzazione di Pomodori secchi, Lampascioni caserecci, Carciofi alla brace e Salicornia in olio di oliva, realizzati da un’azienda pugliese specializzata nella produzione di conserve alimentari, sulla base di ricette tradizionali e sotto attento controllo dei tecnici della cooperativa. La scelta è ricaduta su questi quattro prodotti in quanto tra i più tipici della Capitanata, l'antica Daunia.

Il Pomodoro è una pianta originaria delle Americhe. In Europa, così come in Italia, sarebbe giunto nel XVI secolo. Ma è nel XVII secolo che se ne comincia a fare un uso alimentare. E' una pianta tipica degli ambienti mediterranei. La sua coltivazione è molto diffusa in diverse regioni italiane ed in particolare in Puglia. Viene consumato come prodotto fresco e come prodotto trasformato. Tra le sue trasformazioni più tipiche nel Tavoliere delle Puglie un posto di rilievo merita il pomodoro secco conservato in olio d'oliva.

Il Lampascione o cipollaccio col fiocco è una pianta selvatica molto diffusa nel Tavoliere delle Puglie. Si hanno sue notizie a partire dalla fine del XVIII secolo e la sua origine locale è confermata dal fatto che il lampascione è incluso nell'apposito elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani di Basilicata e Puglia, istituito dal Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali. La sua trasformazione più tipica è come conserva in olio d'oliva.

 

Il Carciofo era già conosciuto dai greci e dai romani, ma molto probabilmente solo come pianta selvatica. E' una tipica pianta degli ambienti mediterranei. In Italia viene coltivato e consumato sin dal XV secolo. L'Italia detiene il primato mondiale nella coltivazione di questa pianta, che risulta molto diffusa in Sicilia, in Sardegna e in Puglia. Viene utilizzato sia come prodotto fresco che come prodotto trasformato. Quello del carciofo alla brace in olio di oliva rappresenta uno dei prodotti tipici del Tavoliere delle Puglie.

 

La Salicornia è una pianta selvatica tipica del bacino mediterraneo, diffusa in Europa e in Asia, in prossimità di acquitrini salmastri o in prossimità di acque stagnanti. Si hanno sue notizie dalla seconda metà XVIII secolo. E' presente nei pressi del litorale marino del Gargano, promontorio montuoso della provincia di Foggia, compreso tra il Mare Adriatico e il Tavoliere delle Puglie. Viene utilizzata sia come prodotto fresco che come prodotto trasformato. La sua trasformazione più tipica è quella in olio d'oliva.